Centro Spina Bifida

RNP Onlus - Ricerca in Neonatologia e Pediatria

La spina bifida è una grave malformazione congenita della colonna vertebrale e del midollo spinale e rappresenta la causa più frequente di disabilità nell’infanzia. Ha un’incidenza variabile nei diversi Paesi del mondo e in Italia si attesta intorno a 0,6-2,5 ogni 1.000 nascite a seconda delle regioni. Grazie a un lavoro di èquipe tra neurochirurghi, urologi, ortopedici, fisiatri la mortalità si è drasticamente ridotta ed è notevolmente migliorata la qualità della vita.


Il Centro per la cura e l’assistenza al bambino con spina bifida, riconosciuto nel 2007 dalla Regione Lazio come centro di riferimento per la patologia, è attivo dal 1989 nel dipartimento di Scienze pediatriche medico chirurgiche e neuroscienze dello sviluppo del Policlinico “Agostino Gemelli” di Roma.

  • Da novembre 2010 è stato istituito presso l’Unità Operativa Complessa di Neonatologia del Gemelli un Day Hospital dedicato ai bambini con spina bifida e uropatie congenite, che effettua esami quali l’urodinamica e l’ecografia vescicale dinamica, la riabilitazione del pavimento pelvico e raccoglie i diversi specialisti che prendono in esame le problematiche legate alla patologia. Presso il Centro vengono a oggi seguiti in regime di day hospital e, ove necessario, ricoverati circa 700 pazienti con spina bifida provenienti da diverse regioni italiane. Un’équipe multidisciplinare prende in carico il bambino e la famiglia dalla nascita, seguendone lo sviluppo e attuando un attento programma di prevenzione delle complicanze legate alla patologia.
  • L’intervento di potenziamento del Centro Spina Bifida presso il Policlinico “A. Gemelli” ha previsto la realizzazione di uno spazio dedicato ai piccoli pazienti e ai loro familiari. Durante le lunghe attese per i controlli e gli esami, i bambini ammalati sostano nel corridoio di due reparti, senza alcuna possibilità di distrarsi con un gioco o un cartone animato. Il nuovo spazio è fornito di una sala giochi per i bambini. Accanto a questa grande stanza, realizzata su una terrazza attigua al reparto e delimitata solo da vetrate, è stato ricavato uno spazio per l’Associazione dei familiari e uno studio per il supporto psicologico ai bambini e alle loro famiglie.

Dott.ssa Claudia Rendeli
Referente del Centro